Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Fermo
 
 
 
Suggerimenti e segnalazioni al Presidente



Seguici anche su Facebook

sCOPRI LE NOVITà DELLA VISURA UFFICIALE

Certificati e visure anche in lingua inglese

Comunicazioni all'utenza

La fatturazione elettronica per la Pubblica Amministrazione

vai al sito registroimprese.it

STARnet la rete degli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio

greensga

Area Ambiente

Decertificazioni d'impresa

Affissioni

Attualmente non ci sono richieste di affissioni

Progetto “La Camera di Commercio di Fermo per contribuire allo sviluppo del territorio attraverso un migliore accesso alla rete”

Nell’ambito delle iniziative volte a favorire lo sviluppo del sistema economico provinciale, ed in particolare del progetto “La Camera di Commercio di Fermo per contribuire allo sviluppo del territorio attraverso un migliore accesso alla rete”, cofinanziato nell’ambito del Fondo Perequativo Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012, la Camera di Commercio di Fermo, intende sensibilizzare e sostenere le imprese della provincia nel cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie digitali e dall’e-commerce in particolare. Attraverso il progetto si mira a rafforzare la competitività delle piccole e medie imprese attraverso la concessione di contributi/voucher per facilitarne l’accesso al commercio elettronico, agevolando in particolare l’attivazione di nuovi siti di e-commerce ed il potenziamento di siti già esistenti. La valorizzazione economica e sociale del territorio e del tessuto imprenditoriale esistente vede nella rete un’importante risorsa. Ciò vale in particolare per le piccole e medie imprese che caratterizzano la provincia di Fermo e che altrimenti vedrebbero compromessa la propria competitività a causa della carenza delle risorse, sempre più indispensabili in un contesto informatizzato quale quello attuale. Il progetto prevede, pertanto, la promozione dell’innovazione digitale a livello imprenditoriale al fine di migliorare l’attività quotidiana dell’impresa, nonché accrescere il loro business, attraverso la vendita dei loro prodotti e brands anche sui mercati esteri. Il presente bando s’inserisce nell’ambito delle iniziative promozionali a favore del sistema delle imprese della provincia fermana e delle azioni strategiche programmate dalla Camera di Commercio di Fermo nell'interesse del tessuto imprenditoriale locale e dello sviluppo dell’economia locale secondo la “mission camerale” così come individuata dalla legge 580/1993, poi riformata dal recente Decreto Legislativo n. 23 del 15.2.2010.

Nell’ambito delle iniziative volte a favorire lo sviluppo del sistema economico provinciale, ed in particolare del progetto “La Camera di Commercio di Fermo per contribuire allo sviluppo del territorio attraverso un migliore accesso alla rete”, cofinanziato nell’ambito del Fondo Perequativo Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012, la Camera di Commercio di Fermo  intende:

  • favorire la digitalizzazione delle piccole e medie imprese del proprio territorio attraverso l’impegno di giovani in uscita dai percorsi universitari (laureandi e laureati);
  • diffondere la cultura dell’innovazione digitale e la crescita della consapevolezza dei vantaggi derivanti da un maggiore utilizzo dei servizi ICT avanzati;
  • valorizzare un positivo scambio di competenze tra le piccole e medie imprese del territorio e i giovani, che hanno maggiore consapevolezza del ruolo e del funzionamento degli strumenti digitali;
  • promuovere l’immagine e le potenzialità delle produzioni tipiche locali (in particolar modo quelle legate alle eccellenze produttive del territorio, con ricadute anche sulla filiera dell’accoglienza), portando le imprese sul web e incrementando in tal modo la loro quota di fatturato, soprattutto all’estero.

Le domande di concessione dei contributi ed i relativi allegati dovranno pervenire all'ufficio protocollo della Camera di Commercio di Fermo entro e non oltre il 19 dicembre 2014 tramite le modalità previste dai relativi Bandi.

Allegati:

Progetto “La Camera di Commercio di Fermo per contribuire allo sviluppo del territorio attraverso un migliore accesso alla rete

Nell’ambito delle iniziative volte a favorire lo sviluppo del sistema economico provinciale, ed in particolare del progetto “La Camera di Commercio di Fermo per contribuire allo sviluppo del territorio attraverso un migliore accesso alla rete”, cofinanziato nell’ambito del Fondo Perequativo Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012, la Camera di Commercio di Fermo, intende sensibilizzare e sostenere le imprese della provincia nel cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie digitali e dall’e-commerce in particolare. Attraverso il progetto si mira a rafforzare la competitività delle piccole e medie imprese attraverso la concessione di contributi/voucher per facilitarne l’accesso al commercio elettronico, agevolando in particolare l’attivazione di nuovi siti di e-commerce ed il potenziamento di siti già esistenti. La valorizzazione economica e sociale del territorio e del tessuto imprenditoriale esistente vede nella rete un’importante risorsa. Ciò vale in particolare per le piccole e medie imprese che caratterizzano la provincia di Fermo e che altrimenti vedrebbero compromessa la propria competitività a causa della carenza delle risorse, sempre più indispensabili in un contesto informatizzato quale quello attuale. Il progetto prevede, pertanto, la promozione dell’innovazione digitale a livello imprenditoriale al fine di migliorare l’attività quotidiana dell’impresa, nonché accrescere il loro business, attraverso la vendita dei loro prodotti e brands anche sui mercati esteri. Il presente bando s’inserisce nell’ambito delle iniziative promozionali a favore del sistema delle imprese della provincia fermana e delle azioni strategiche programmate dalla Camera di Commercio di Fermo nell'interesse del tessuto imprenditoriale locale e dello sviluppo dell’economia locale secondo la “mission camerale” così come individuata dalla legge 580/1993, poi riformata dal recente Decreto Legislativo n. 23 del 15.2.2010.

Nell’ambito delle iniziative volte a favorire lo sviluppo del sistema economico provinciale, ed in particolare del progetto “La Camera di Commercio di Fermo per contribuire allo sviluppo del territorio attraverso un migliore accesso alla rete”, cofinanziato nell’ambito del Fondo Perequativo Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012, la Camera di Commercio di Fermo intende:

  • favorire la digitalizzazione delle piccole e medie imprese del proprio territorio attraverso l’impegno di giovani in uscita dai percorsi universitari (laureandi e laureati);
  • diffondere la cultura dell’innovazione digitale e la crescita della consapevolezza dei vantaggi derivanti da un maggiore utilizzo dei servizi ICT avanzati;
  • valorizzare un positivo scambio di competenze tra le piccole e medie imprese del territorio e i giovani, che hanno maggiore consapevolezza del ruolo e del funzionamento degli strumenti digitali;
  • promuovere l’immagine e le potenzialità delle produzioni tipiche locali (in particolar modo quelle legate alle eccellenze produttive del territorio, con ricadute anche sulla filiera dell’accoglienza), portando le imprese sul web e incrementando in tal modo la loro quota di fatturato, soprattutto all’estero.

A tale scopo bandisce n. 7 Borse di Studio  per l’inserimento , per sei mesi, di giovani in uscita dai percorsi universitari (laureandi o  laureati) finalizzate ad accompagnare le PMI della provincia di Fermo alla scoperta delle opportunità offerte dall’economia digitale.

Le domande ed i relativi allegati dovranno pervenire all'ufficio protocollo della Camera di Commercio di Fermo entro e non oltre il 19 dicembre 2014 tramite le modalità previste dai relativi Bandi.

Allegati:

Bando per la concessione di borse di studio per la formazione di giovani in laureandi o laureati finalizzate a promuovere le opportunità offerte dall’economia digitale presso le aziende della provincia di Fermo (PDF 92 kB)

Avviso manifestazione di interesse per le imprese (PDF 80 kB)

Un fondo di garanzia per sostenere nuove imprese progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità”

Supportare lo sviluppo del territorio favorendo la nascita di nuove imprese e contribuire fattivamente a far nascere le iniziative per il microcredito, con ricadute positive in termini di migliori condizioni di accesso al credito, elemento considerato chiave per aiutare le nuove piccole e micro imprese nell’affrontare la difficile congiuntura in atto.
Con questi propositi la Camera di Commercio di Fermo attraverso il progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità”, volto ed erogare un’offerta integrata di servizi per la diffusione della cultura imprenditoriale e l’accompagnamento all’imprenditorialità, istituisce un Fondo di Garanzia presso i Confidi presenti nel territorio esclusivamente alle nuove imprese partecipanti la percorso formativo  previsto dal progetto.

I Confidi interessati a partecipare alla ripartizione delle risorse possono presentare la richiesta di adesione entro il 16 gennaio 2015.


I Confidi organismi di garanzia, sono idonei a supportare l’Ente camerale nella realizzazione dell’iniziativa in ragione della consolidata funzione a favore di imprese di nuova costituzione appartenenti a qualsiasi settore economico, con sede legale e/o unità locale nella provincia di Fermo, che si trovino in una fase di startup, che abbiano presentato domanda di partecipazione al bando relativo al percorso formativo del progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità” e abbiano partecipato ad almeno il 70% del percorso formativo previsto.

La documentazione utile ad aderire all’iniziativa dovrà essere trasmessa alla casella PEC dell’Ente cciaa@fm.legalmail.camcom.it ovvero consegnata a mano alla Camera di Commercio, Corso Cefalonia n.69, Fermo.


Allegati:

Progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità”

La Camera di Commercio di Fermo promuove  il progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità” che Sostegno alla creazione di nuove imprese attraverso l'erogazione di servizi di pianificazione e start up d'impresa

Il progetto  propone una serie di attività volte a sostenere l'avvio/consolidamento di nuova imprenditorialità attraverso un'offerta integrata di servizi di informazione e orientamento che si concluderanno con la redazione di un business plan. È realizzato con il contributo dell’Unione nazionale delle Camere di commercio e del Ministero dello Sviluppo economico.

Gli interventi di formazione imprenditoriale e di supporto alla creazione di nuove imprese sono rivolti ad un massimo di n. 30 cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari (non appartenenti ad uno dei Paesi dell’Unione Europea e che non abbiano passaporto italiano, in possesso di regolare permesso di soggiorno, con validità di almeno 6 mesi alla data di presentazione della domanda). I partecipanti devono dimostrare di aver compiuto i 18 anni di età e di non aver raggiunto l’età pensionabile secondo la legislazione italiana. Devono altresì dichiarare l’intenzione di voler avviare, rilevare o subentrare in un’attività imprenditoriale, ovvero l’essere titolari di un’attività avviata da non più di 12 mesi.

Nell’ambito del progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità” la Camera di commercio di Fermo mette a disposizione degli aspiranti imprenditori/ neo imprenditori un’azione finalizzata all’accrescimento delle competenze imprenditoriali necessarie all’avvio/consolidamento di una nuova impresa e/o un’attività di auto impiego sul territorio della provincia di Fermo mediante:

  • Un percorso di formazione imprenditoriale in aula sulle seguenti tematiche:

    - Valutazione dell'idea imprenditoriale;
    - Ambiente e posizionamento;
    - Ascolto del mercato ;
    - Business Plan;
    - Strumenti di finanziamento;
    - Strumenti telematici innovativi per la gestione amministrativa;
    - Web marketing;
    - Social Media marketing;
    - E-commerce ed approvvigionamento on line.
  • L’assistenza alla predisposizione del business plan, articolato in n. 2 incontri di 2 ore per i partecipanti interessati.

I soggetti interessati a beneficiare dei servizi offerti nell'ambito del progetto “Nuove imprese per un futuro di opportunità” possono presentare la propria domanda di partecipazione ed i relativi allegati entro e non oltre 10 dicembre 2014.
Il termine di presentazione della domanda di partecipazione è stato prorogato al 30 dicembre 2014.

Il progetto è anche finalizzato alla concessione di contributi a fondo perduto agli aspiranti imprenditori per coprire gli oneri sostenuti per l’avvio dell’impresa. I contributi saranno finalizzati alla copertura esclusivamente delle spese per investimenti materiali ed immateriali connessi allo start up dell’impresa. Sono inoltre previsti contributi per l’ abbattimento degli interessi a fronte di finanziamenti di importo massimo pari a 25.000 euro ottenuti dalle nuove imprese.

Le domande di concessione dei contributi ed i relativi allegati dovranno pervenire all'ufficio protocollo della Camera di Commercio di Fermo entro e non oltre le ore 12:00 del 19 dicembre 2014 tramite le modalità previste dai relativi Bandi.
Il termine di presentazione della domanda di concessione dei contributi è stato prorogato al 30 dicembre 2014.

Allegati:

Progetto: Esportare con metodo - supporto alle imprese per il commercio con l'estero

La Camera di Commercio di Fermo promuove  il progetto " Esportare con metodo " che ha come obiettivo principale quello di favorire l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese ed incrementare il commercio con l'estero.

Il progetto prevede l’inserimento, per circa 6 mesi in azienda, di una risorsa Junior – un giovane laureato o diplomato - che assisterà l’impresa nella definizione e nell’implementazione di una strategia d’internazionalizzazione, elemento ritenuto oggi fondamentale per la crescita e per la penetrazione di nuovi mercati. La risorsa Junior sarà affiancata da un consulente Senior - il Temporary Export Manager - con il supporto della Camera di commercio.

Otto imprese della provincia di Fermo saranno selezionate in base alle potenzialità dell’azienda (prodotto e organizzazione aziendale) e alla fattibilità del progetto di internazionalizzazione nel periodo di durata del progetto stesso ed in queste imprese verranno inserititi altrettanti giovani per favorire l’incontro tra giovani e mondo produttivo locale.

L’iniziativa rappresenta, quindi, un’opportunità interessante sia per le imprese - che potranno beneficiare della consulenza del Temporary Export Manager e del supporto quotidiano della risorsa Junior - che per i giovani che potranno cogliere un’occasione di lavoro e di formazione. La risorsa Junior riceverà dalla Camera di commercio una borsa di studio di Euro 25,00 al giorno.

Nel caso di interesse, si prega di compilare il modulo adesione azienda allegato o la domanda candidatura Junior e consegnarla entro e non oltre il 10 dicembre 2014.
Il termine di presentazione del modulo di adesione è stato prorogato al 30 dicembre 2014.

Allegati:

Avviso di selezione (PDF 138 kB)

Allegato 1: modulo adesione azienda (.doc 35,4 kB)

Allegato 2: domanda candidatura Junior (.doc 31,6 kB)

Scheda anagrafica Junior (.doc 58,5 kB)

Curriculim vitae formato europeo (.doc 971 kB)

Archivio bandi dall'anno 2009

 

ARCHIVIO: 2014 - 2013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009